Denise Pattarello

La porta dell’istituto universitario di architettura di Venezia, si trova a santa croce 191 Tolentini.Il progetto e’ stato effettuato da carlo scarpa, poi realizzato, su commissione del consiglio di facolta’ da Sergio Los nel 1984.

Per questa porta sono stati usati materiali come: pietra d’istra, ferro ed acciaio. Si tratta di una realizzazione imponente ed essenziale nelle sue forme, partendo dalla parte alta in ferro senza disegni o rilievi, ma riprendendo la forma di un trapezio rettangolo capovolto. La partiporta iuav laterali in pietra d’istra e vetro, sono lineari, riprendendo a sinistra delle forme di figure geometriche concentriche, mentre a destra si riprendono sempre figure geometriche ma rettangolari.
si può affermare che questo progetto è perfettamente coerente dell’ architettura di scarpa. la sensibilità di intrecciare la tradizione e la modernità è la base del portale, e l’abilità artigianale nella lavorazione del vetro, pietra, acciaio e cemento è stata usata per raccogliere, dentro al progetto, le sue emozioni ed impressioni, anche quest’ opera gode di intrecci tra acqua, luce e materia solida. l’ intreccio tra tradizione e modernità si ha con la vasca d’ acqua orizzontale, non che realizzato con il timpano di un portale in pietra d’istria, che si stringe l dall’alto verso il basso grazie alla lavorazione del cemento; l’acqua che incontra la materia.
Attualmente la porta è diventata un simbolo dello istituto universitario di architettura di Venezia.

Come arrivarci

_ a: Stazione Venezia Santa Lucia

_ a: Stazione Venezia Santa Luciab: Portale dello IUAV

mapppa iuav

Annunci